Voodoo Guitars in tour con Motta

Motta con “La fine dei vent’anni” ci è piaciuto. Siamo convinti che la sinergia con i musicisti che ci piacciono porta sempre bei risultati. Così come sono piaciuti il BeBass SewerRed a Federico Camici e la BeBop RelicMaple a Giorgio Maria Condemi.

Bebop

La novità del 2017

è che due strumenti Voodoo calcano i palchi insieme a Motta, e lo fanno in uno show di altissimo livello.

MOTTA è cantante, polistrumentista e autore di testi. Nasce artisticamente nel 2006, a soli venti anni, con i Criminal Jokers, band pisana con cui incide tre dischi, “This was supposed to be the future” (2009) e “Bestie” (2012).

https://www.facebook.com/mottaufficiale/

 

 

Voodoo Bebass Motta

Share on Facebook